rotate-mobile
Martedì, 27 Settembre 2022
Cronaca

Tentativo di truffa per strada, cittadino sospettoso chiama la Polizia: una denuncia

Due uomini a bordo di un furgone hanno provato ad "agganciare" la vittima, ma intercettati dalla Polizia sono emersi diversi precedenti penali e una denuncia di smarrimento di documenti fasulla

Un perugino è stato avvicinato, mentre passeggiava, da due uomini a bordo di un furgone che, mostrando una certa confidenza, hanno detto di conoscerlo. L’uomo, sapendo che da qualche tempo nel quartiere si aggiravano due persone a bordo di un autocarro che, adducendo scuse varie, riuscivano a raggirare degli anziani inducendoli a fare dei prelievi di denaro, ha troncato la conversazione e chiamato la Polizia di Stato.

Gli agenti hanno bloccato il furgone poco dopo in piazzale Umbria Jazz. I due a bordo hanno riferito di trovarsi in città per vendere della frutta. A carico del  conducente sono emersi numerosi precedenti per reati contro il patrimonio e false attestazioni sulla propria identità; il passeggero, stranamente, dichiarava di essere stato scarcerato recentemente per il reato di furto, ma dalla banca dati risultava privo di precedenti di polizia.

Una incongruenza che ha insospettito gli agenti che hanno approfondito gli accertamenti, tanto che l’uomo ha dichiarato che nella denuncia di smarrimento della sua carta d’identità c’era un errore relativo al luogo di nascita affermando di essere nato a Roma mentre risultava Afragola come luogo di nascita.

Gli agenti, dopo aver effettuato degli approfondimenti in relazione alle generalità, hanno appreso che l’uomo era gravato da numerosi precedenti di polizia, tra i quali una denuncia per falsa attestazione o dichiarazione a pubblico ufficiale in merito alla sua identità.

Dalle ulteriori verifiche è emerso che il 38enne, in passato, aveva presentato due denunce di smarrimento dei documenti di identità e che, in entrambe, vi era indicato un Comune di nascita diverso da quello effettivo, comportamento verosimilmente posto in essere per eludere i controlli delle forze dell’ordine e risultare incensurato.

Per questi motivi, l’uomo è stato denunciato per il reato di false attestazioni a pubblico ufficiale sulla sua identità. Il conducente è stato multato non essendo in possesso della carta di circolazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tentativo di truffa per strada, cittadino sospettoso chiama la Polizia: una denuncia

PerugiaToday è in caricamento