Umbria, paura in un supermercato: "Sono sieropositivo", poi minaccia i cassieri con un paio di forbici

L'uomo non è però riuscito ad aprire la cassa e si è defilato, ma la sua fuga è durata molto poco

Ha atteso l'ora di chiusura per entrare in azione. Poi, brandendo un paio di forbici e minacciando di essere sieropositivo si è diretto verso la cassa di un supermercato a Terni, in via Piave. 

Tentata rapina in un supermercato, quella andata in scena martedì sera ad opera di un 45enne italiano, consumatore di sostanze stupefacenti, che ha cercato invano di portare via i soldi della cassa. Non essendo in grado di aprire il registratore di cassa, si è così arreso incamminandosi in tutta fretta verso l'uscita. Ma grazie alle testimonianze e all'intervento della polizia, è stato rintracciato poco dopo. Per lui il gip ha disposto gli arresti domiciliari.

La notizia su Ternitoday

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • In forma dopo i 40/50 anni, ecco la dieta giusta

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 19 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 21 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 18 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 20 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 23 novembre: tutti i dati comune per comune

Torna su
PerugiaToday è in caricamento