rotate-mobile
Cronaca Fontivegge

Trova un cellulare e chiede soldi per restituirlo: denunciato per tentata estorsione

La proprietaria del telefono si è presentata all'appuntamento con la Polizia

Gli agenti della Polizia di Stato di Perugia sono intervenuti nei pressi del piazzale della stazione del Minimetrò di Fontivegge per una donna che ha denunciato di essere stata vittima di un’estorsione.

La donna ha raccontato che mentre tornava a casa con la figlia, aveva smarrito il telefono cellulare all’interno dell’autobus. Entrata in casa ha provato a chiamare il suo cellulare e qualcuno ha risposto chiedendole una ingente somma di denaro per restituire il cellulare.

A quel punto la vittima ha assecondato le richieste dell’uomo, ma poi ha subito chiamato la Polizia di Stato per chiedere aiuto.

Gli agenti della Squadra Volante hanno individuato l’uomo, un camerunense di 19 anni, alla vista dei poliziotti, ha riferito alla donna di non voler alcun corrispettivo.

Da ulteriori approfondimenti è emerso che l’uomo risultava irregolare nel territorio nazionale. Accompagnato presso gli uffici della Questura è stato denunciato per il reato di tentata estorsione ed è stato messo a disposizione dell’Ufficio Immigrazione della Questura di Perugia per gli approfondimenti in merito alla sua posizione sul territorio dello Stato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trova un cellulare e chiede soldi per restituirlo: denunciato per tentata estorsione

PerugiaToday è in caricamento