Treno Foligno-Perugia, straniero senza biglietto manda ko capotreno con un pugno

La violenza dopo che capotreno che aveva chiesto ad un giovane di visionare il biglietto

Non ha esitato a colpire con un pugno in pieno volto il capotreno che, svolgendo le sue mansioni, aveva chiesto ad un giovane di visionare il biglietto per il treno regionale che da Foligno portava a Perugia. Il violento dopo aver mandato ko il ferroviere è sceso dal treno e si è dato alla fuga temendo l'arrivo della Polizia Ferroviaria. La vittima è stata immediatamente curata e dopo ha an.nche fornito un identikit dell'assessore.

A quel punto è scattata l'indagine della Polizia  che grazie anche alle immagini di video-sorveglianza è risaliai ad un congolose di 30 anni residente a Perugia. Per lo straniero è scattata la denuncia a piede libero per il reato di lesioni personali e violenza a Pubblico Ufficiale. Ancora una volta un aggressione sui treni umbri dove in troppi tra bulli e criminali pretendono di viaggiare senza biglietto e questo provoca anche dei forti ritardi alla corsa dato che i ferrovieri sono costretti a chiedere l'intervento della Polizia al fine di far rispettare la loro figura e le regole del trasporto pubblico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nessuno vuole più indossare la toga? Esame da avvocato, domande al minimo storico

  • Muore a 39 anni schiacciato dal trattore, inutili i soccorsi

  • Ricerche sul monte Serrasanta a Gualdo Tadino, trovato il corpo del 40nne

  • Il Comune di Perugia assume personale, il bando e la scadenza

  • Umbria, colpito da infarto in banca: infermiere e vigile del fuoco fuori servizio gli salvano la vita

  • Cadavere in un canale, sul posto Carabinieri e Vigili del fuoco

Torna su
PerugiaToday è in caricamento