rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Cronaca

Strategia anti-ladri pendolari, prende forma il progetto video-sorveglianza sul Raccordo

Le telecamere anti-ladri saranno installate anche in 5 punti strategici del Raccordo Perugia-Bettolle, molto probabilmente a sorvegliare altrettanti svincoli di accesso e uscita dal territorio perugino. Dopo le verie richieste - in primis del sottosegretario Gianpiero Bocci, poi dell'amministrazione e delle forze dell'ordine - per cercare di arginare le bande di ladri pendolari che imperversano sul territorio e si muovono sulle strade ad alto transito di auto, ora l'Anas ha messo in piedi il progetto di video-sorveglianza che è stato già oggetto di studio con il primo cittadino di Perugia Andrea Romizi.

Le telecamere sul Raccordo sono fondamentali per poter individuare, in sede di indagini, le auto sospette o quelle utilizzate dalle bande di predoni che fino ad oggi hanno sfruttato - per raggiungere i quartieri perugini e poi per la fuga - sia il Raccordo che la E45 che sono prive di telecamere di sicurezza. Facendo così perdere più velocemente le tracce. L'impianto dovrebbe essere realizzato entro l'estate. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Strategia anti-ladri pendolari, prende forma il progetto video-sorveglianza sul Raccordo

PerugiaToday è in caricamento