Il tedesco dal cuore d'oro che ama l'Umbria: altre 5mila mascherine. "Progetti comuni per chi è in difficoltà"

'amore per la nostra regione e in generale per l'Italia lo ha voluto manifestare organizzando, ai tempi del covid, una raccolta di fondi in Germiania denominata “To Italy with love”

Si è innamorato dell'Umbria dopo averla scoperta come turista. Qui ha comprato una casa (tra Spina e Mercatello) in cui si rifugia appena può, lasciando così la terra natia di Monaco di Baviera dove svolge la professione di consulente. L'amore per la nostra regione e in generale per l'Italia lo ha voluto manifestare organizzando, ai tempi del covid, una raccolta di fondi in Germiania denominata “To Italy with love” per aiutare cittadini, ospedali e comuni. Con quei soldi ha comprato mascherine, altri dispositivi di sicurezza e macchinari per salvare vite. Tanta generosità e tanto amore verso la nostra terra porta la firma di Hansjorg Kunzel, un umbro acquisito e speriamo a breve un cittadino onorario per quello che ha fatto e sta facendo. 

Solo nella giornata di oggi grazie Kunzel sono state consegnate questa nelle mani dell’assessore di Perugia altre 5.500 mascherine acquistate grazie alle donazioni di circa 100 cittadini tedeschi. Nei giorni scorsi Kunzel aveva consegnato alcune migliaia di mascherine all’ospedale Santa Maria della Misericordia di Perugia ed alla città di Marsciano, dando seguito ad una prima donazione avvenuta nel mese di aprile per un totale di circa 20mila mascherine. Ma anche aiutato la città di Modena. Ed è attualmente in contatto con l'Ospedale di Perugia per poter effettuare altre donazioni mirate per rafforzare il sistema sanitario umbro. 

“Dopo aver appreso dai mass media che i rapporti tra la Germania e l’Italia si stavano allentando a causa di alcune scelte governative – ha detto Kunzel - ho deciso di scendere in campo in prima persona per portare il mio contributo e quello dei cittadini tedeschi all’Italia, Paese che amo molto. Ho avviato quindi una raccolta fondi con l’obiettivo di acquistare il maggior numero possibile di mascherine da donare agli ospedali e Comuni dell’Umbria e di Modena. Oltre cento cittadini tedeschi hanno risposto con generosità, consentendoci di dar corso al progetto, ma il numero di donatori cresce di giorno in giorno”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ma il tedesco-umbro dal cuore d'oro ha fatto anche una promessa per il dopo: "Finita l’emergenza – ha spiegato Kunzel – c’è la volontà di non fermarsi ma anzi di fare qualche passo ulteriore. L’idea è di studiare progetti, condivisi con le Amministrazioni di Perugia e Marsciano, per contribuire a donare un sorriso a quelle persone che vivono momenti di forte difficoltà". Grazie Kunzel!
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 18 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 21 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 20 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 16 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Flash | Ordinanza regionale della Tesei: alternanza lezioni a distanza e da casa per studenti delle Superiori

  • La Tesei firma l'ordinanza: scuola, mezzi pubblici, assembramenti centri commerciali, alcol e stop sale slot

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento