menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sanità, l'Europa "studia" una tecnica urologica salva bimbi made in Perugia

Approvazione internazionale e invito ufficiale per insegnare questa tecnica al prossimo super-convegno in Belgio. Tutto merito del dottor Marco Prestipino che ha ridato un futuro e una vita normale a molti bambini

Una nuova tecnica perugina - sperimentata all'ospedale Santa Maria della Misericordia - è stata accolta con favore e interesse a livello internazionale tanto da essere oggetto di studio nell'ambito della ricostruzione dell'organo genitale maschile. Il Dottor Marco Prestipino, dirigente medico della Clinica di Chirurgia Pedriatica, ha discusso la propria tecnica  all’ospedale Debre di Parigi ottenendo oltre al  pieno riconoscimento della commissione di esperti internazionali,  l’invito a presentare lo studio al convegno  europeo di chirurgia ricostruttiva dei genitali in programma a Ghent (Belgio) il 21 e 22 novembre. 

Dal 2008 il dottore Prestipino ha effettuato 10 interventi di alta e complessa chirurgia sull’uretra di bambini, in una fascia di età compresa tra i 16 mesi e i dieci anni, affetti da una forma particolare di ipospadia. “Questa tecnica consiste nell’ allungamento dell’uretra tramite l’ innesto di un micro frammento di tessuto, che permette al giovane paziente di vedere ristabilite le fisiologiche funzioni del pene”.

L’originalità della procedura, che viene  attuata esclusivamente presso la Chirurgia pediatrica dell’Ospedale di Perugia,  consiste nel fatto che il tessuto utilizzato è  di dimensioni inferiori al centimetro,  aspetto che è stato particolarmente apprezzato dalla commissione giudicatrice del Master, in riferimento anche ai risultati conseguiti. 

“L’uretra corta è una patologia che colpisce un bambino su 300 nati, nelle sue varie forme. I risultati che il chirurgo –aggiunge Prestipino - si ripropone non è solo quello di restituire una qualità della vita al bambino, ma anche quella, una volta adulto , di assicurare una normale vita sociale e riproduttiva”. I dieci casi sottoposti ad intervento chirurgico hanno completato il normale iter di controlli post  operatorio ed ora sono perfettamente guariti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Comune di Perugia cerca personale: i profili richiesti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento