menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Teatro, che passione: "In nessun'altra città venduti così tanti abbonamenti "

Grande soddisfazione del Teatro Stabile dell'Umbria che quest'anno ha registrato un incremento del 15% sulla campagna abbonamenti

Esulta il Teatro Stabile dell'Umbria che urla a gran voce “Perugia città teatrale!”, dopo aver venduto ben 4.100 abbonamenti per la stagione di prosa 2015/2016. Un numero che supera di molto il dato, pur considerato positivo, della scorsa stagione: 3.562. Il Tsu ha quindi deciso di chiudere la campagna abbonamenti venerdì scorso, in modo da poter lasciare un certo numero di posti liberi per la vendita al botteghino.

"L'aumento di un ulteriore 15% - spiega il Tsu in una nota - dimostra sicuramente un grande apprezzamento per il cartellone, ma il desiderio dei perugini di partecipare alla vita culturale cittadina attraverso il teatro è sicuramente uno dei motivi di questo grande successo. Perugia ama il teatro!".

Il gran numero di spettatori, come rende noto il teatro stabile, è formato da giovani. Secondo il Tsu è un dato importante, "riconosciuto con stupore e compiacimento anche dalle compagnie teatrali ospiti che notano l'eccezionalità di questo fenomeno non riscontrabile in nessun'altra città italiana".

Infine, lo Stabile umbro ricorda che la recente formazione della compagnia di giovani under 35, è "una ulteriore dimostrazione di quanto lo Stabile umbro ha investito e investe con convinzione nella promozione della cultura teatrale verso le nuove generazioni". L'inaugurazione della stagione del Morlacchi sara' mercoledì con ", Bisbetica" di cui e' protagonista Nancy Brilli.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Comune di Perugia cerca personale: i profili richiesti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento