Il tartufo umbro patrimonio dell'Unesco: sfida partita con D'Alema testimonial

Obiettivo 31 marzo 2014: è la scandenza per presentare la richiesta di candidatura da parta dell'Italia per la tutela della cultura tartufigena come patrimonio immateriale dell'umanita

Massimo D'Alema sosterrà, soprattutto a livello internazionale, la richiesta avanzata dall'Associazione nazionale Città del tartufo all'Unesco per il riconoscimento della "cultura tartufigena come patrimonio immateriale dell'umanita'". Lo stesso ex presidente del consiglio ha confermato il proprio impegno in questo senso stamani a Pietralunga, dove si sta svolgendo la 26ma mostra-mercato nazionale del tartufo e della patata bianca.

"Bisogna lavorare - ha detto D'Alema, secondo quanto riferisce un comunicato degli organizzatori - in modo che, entro il 31 marzo 2014, la richiesta di candidatura sia l'unica che parta dall'Italia e arrivi alla Commissione intergovernativa dell'Unesco a Parigi. L'iter e' lungo e la procedura e' complessa". 

In questo momento, dopo la consegna alla Commissione nazionale italiana per l'Unesco, la documentazione prodotta a sostegno della richiesta di candidatura e' al vaglio dei ministeri di Agricoltura e Ambiente, e passera' successivamente a quello degli Esteri, che dara' l'eventuale ratifica per la presentazione a Parigi. Secondo D'Alema, "sarebbe molto importante per il buon esito della richiesta arrivare all'Expo 2015 di Milano con la cultura tartufigena gia' candidata all'Unesco e offrire durante l'esposizione internazionale uno spazio per promuovere la candidatura stessa".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Concorso pubblico, 2133 assunzioni a tempo pieno e indeterminato: il bando

  • Aste giudiziarie, l'occasione per "rifarsi" l'auto: dall'audi Q2 praticamente nuova alla Mercedes a 50 euro

  • Covid19, parte l'indagine sierologica a Perugia: Istat seleziona cittadini, occhio al numero telefonico

  • Perugia, incendio alla Biondi recuperi: vigili del fuoco in azione, nube nera in cielo

  • Coronavirus, la Usl Umbria 2: "Quattro nuovi casi di positività", tamponi ai familiari

  • La Usl Umbria 1 vende 24 auto, come fare un'offerta per partecipare all'asta

Torna su
PerugiaToday è in caricamento