menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Felpe e t-shirt rubate nella borsa, arrestata dalla Polizia mentre cerca di fuggire dal negozio

Il giudice ha convalidato l'arresto e disposto l'obbligo di firma

Gli agenti della Questura di Perugia hanno arrestato una donna di 31 anni, argentina, per furto in un centro commerciale.

Gli agenti sono stati chiamati dal personale del negozio dopo che avevano sorpreso la donna che si impossessava di alcuni capi di abbigliamento per poi allontanarsi senza effettuare il pagamento.

La donna era stata vista, dal personale preposto all’anti taccheggio, oltrepassare le barriere magnetiche attivando i dispositivi acustici e visivi.

Gli agenti identificavano la donna come una cittadina di origini argentine, classe 1990, la quale ammetteva la responsabilità del furto di due felpe, una t-shirt ed una canottiera per un valore complessivo di oltre 160 euro. Tutti i capi di abbigliamento risultavano danneggiati a causa dell’asportazione delle placche antitaccheggio, ritrovate all’interno di un camerino prova, azione questa ammessa dalla donna.

La donna, risultata essere senza fissa dimora, ma residente a Firenze e disoccupata, a seguito di controllo risultava titolare di svariati pregiudizi di Polizia per reati contro il patrimonio, contro la persona e per oltraggio a pubblico ufficiale.

Il giudice ha convalidato l'arresto e disposto l’obbligo di firma.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento