Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca Umbertide

Tre piani, un minareto e tante sale preghiera: è la super-moschea di Umbertide, contrario il pd Guasticchi

Una moschea di oltre mille metri quadrati, con tanto di minareto per scandire le ore di preghiera, sale per la preghiera, per le feste e per l'insegnamento: tutto questo su tre piani.  Sono questi i primi dati che emergono dal progetto di una vera e propria moschea - definita però un centro culturale islamico - che sarà realizzato nel comune di Umbertide. Inutile dire che la mosche sta creando notevoli divisioni in città: tra i superfavorevoli c'è l'amministrazione comunale e grandissima parte del partito democratico del posto. Infatti, grazie a loro, è stato possibile effettuare un cambio di destinazione urbanistica - nel 2012 - che ha trasformato questa area in una adibita per destinazione per attività culturali e ricreative.

Contrario e fortemente critico, con l'atteggiamento permissivista dell'amministrazione comunale e il Pd, è invece il vice-presidente del Consiglio regionale Marco Vinicio Guasticchi, originario proprio di Umbertide. "E' uno schiaffo alla nostra cultura cattolica e alla nostra storia,-caratterizzata sempre da un atteggiamento accogliente e di apertura, ma stavolta si è veramente passato il segno". 

"Sicuramente tutte le procedure sono state regolari sia nel vendere il terreno che per dare la concessione – prosegue Guasticchi –, ma un’amministrazione oculata deve anche preoccuparsi delle tensioni sociali che certe iniziative innescano. La politica dello struzzo non è più praticabile a Umbertide e i cittadini, che tutto sono tranne che razzisti, oggi si sentono presi in giro da coloro di cui si fidavano. Non è normale costruire una gigantesca moschea in una cittadina di poco meno di ventimila abitanti”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tre piani, un minareto e tante sale preghiera: è la super-moschea di Umbertide, contrario il pd Guasticchi

PerugiaToday è in caricamento