menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Perugia al centro di un summit sul "terrorismo": esperti a confronto da tutta Europa

Summit sul terrorismo internazionale a Perugia con tanto di esperti da sette paesi aperti. Un incontro sul ruolo delle forze di polizia, aperto al pubblico, che si svolgerà alla Sala dei Notari domani mattina. Ci saranno i vertici della Polizia di Spagna, Belgio, Francia, Germania, Malta, Portogallo e Grecia, che saranno coordinati dal vice sindaco Barelli di Perugia e le autorità ed esperti locali.

L’iniziativa è organizzata dal N.O.S. (Nucleo Operativo di Sicurezza) - composto da Michelangelo Felicioni e Franco Parlavecchio - struttura creata appositamente per cercare di diffondere una serie di buone pratiche che prevengano e diffondano una corretta cultura della sicurezza, in collaborazione con il S.I.U.L.P. sindacato di Polizia guidato da Massimo
Pici, con l’obiettivo di prevenire e incrementare la consapevolezza della cittadinanza.

Gli argomenti che verranno affrontati sono inerenti la radicalizzazione dei detenuti islamici nelle carceri, l'Europa e il nuovo terrorismo. “Il nostro obiettivo –hanno spiegato Felicioni e Parlavecchio- è alzare il livello di attenzione anche da parte dei cittadini per evitare ed affrontare situazioni critiche. Una volta sensibilizzati si cercherà di mettere in pratica tutte quelle buone pratiche  che rendono più difficile, speriamo impossibile, il lavoro dei terroristi o comunque dei malviventi, perciò si tratterà di porre l'attenzione alle cose che accadono tutti i giorni che non si svolgono in maniera normale.” Sabato, dunque, Perugia si troverà al centro dell'Europa, nel trattare un argomento così delicato e sentito. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Giro d'Italia 2021, tre tappe in Provincia di Perugia: "Disagi alla viabilità ripagati dalla visibilità offerta al nostro territorio"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento