rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Cronaca

Umbria, picchiata e violentata nel parcheggio: si cerca il Dna dell'aggressore

Aggressore braccato dalle forze dell'ordine: le indagini proseguono serrate per risalire al responsabile della brutale violenza

Proseguono a tutto campo le indagini della Squadra mobile di Terni, coordinate dal sostituto procuratore Marco Stramaglia, per incastrare l'aggressore responsabile del gravissimio episodio avvenuto qualche giorno fa nel parcheggio di piazzale Bosco dove una donna è stata violentata. La vittima è stata sorpresa alle spalle da un uomo che l'ha spinta in auto, picchiata e costretta alla brutale violenza, per poi dileguarsi. L'aggressore aveva il volto coperto da un cappuccio, ma gli agenti di polizia gli stanno dando la caccia a cominciare dall'identificazione del suo profilo genetico. Sono in corso gli accertamenti di laboratorio sui campioni raccolti per estrapolare il Dna. Al vaglio anche tutte le immagini di videosorveglianza della zona. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Umbria, picchiata e violentata nel parcheggio: si cerca il Dna dell'aggressore

PerugiaToday è in caricamento