menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Irrompe in casa della ex e la violenta per ore e ore: 45enne arrestato e spedito in carcere

Violenza sessuale, minacce e violazione di domicilio. Nei giorni scorsi, alle prime ore dell’alba, sono scattate le manette della polizia di Perugia ai polsi di un quarantacinquenne

Violenza sessuale, minacce e violazione di domicilio. Nei giorni scorsi, alle prime ore dell’alba, sono scattate le manette della polizia di Perugia ai polsi di un quarantacinquenne sudamericano. Nei suoi confronti la Procura Generale presso la Corte d’Appello di Perugia ha emesso un ordine di cattura.

Picchia e "sequestra" la compagna e pesta il padre: 40enne perugino in grossi guai

“Nell’estate del 2014 - spiega la Questura di Perugia in una nota - l’uomo, cercando disperatamente un contatto con la sua ex compagna, connazionale e coetanea, sfondò la porta di ingresso della sua casa e, una volta raggiunta, la minacciò con un coltello e le usò violenza reiterando le aggressioni e tenendola segregata per molte ore di seguito”. 

Piomba nel bar e spacca il naso alla ex moglie: arrestato 27enne perugino 
Pesta a sangue la ex perché non vuole tornare con lui, giovane in ospedale

Ma l'uomo non aveva mollato. Spiegano ancora gli agenti: “Le numerose violazioni ed inottemperanze alle prescrizioni avevano costretto l’Autorità Giudiziaria all’applicazione della custodia cautelare in carcere”. E’ intervenuta la pronuncia della Corte d’Appello con la quale è stato condannato a 3 anni e 5 mesi di reclusione. I poliziotti della Squadra Mobile lo hanno ricondotto in carcere dopo averlo rintracciato mentre era a lavoro, in pausa pranzo in un ristorante della periferia di Perugia.

Tenta di buttare giù il portone dell'ex moglie: arrestato, 4 denunce in un mese 
Assisi, schiaffeggia studentessa universitaria: dovrà restare a 500 metri da lei per sempre

“Alla pena detentiva inflitta – spiega ancora la polizia - si sommeranno, inoltre le pene accessorie della perdita del diritto agli alimenti e dell’esclusione dalla successione della persona offesa nonché le misure di sicurezza legate al suo particolare profilo criminale: divieto di avvicinarsi a luoghi frequentati da minori, divieto di svolgere lavori che prevedano contatto con minori, obbligo di informare gli organi di polizia su residenza e movimenti, nonché restrizione dei movimenti e della libera circolazione”. L'uomo è stato rinchiuso a Capanne.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Comune di Perugia cerca personale: i profili richiesti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento