rotate-mobile
Mercoledì, 24 Aprile 2024
Cronaca

L'ultima notte di festa a Mykonos e poi l'incidente rientrando a casa: così è morta Carlotta

Le indagini della polizia su quanto possa essere avvenuto lungo la strada che costeggia la scogliera dove ha perso la vita la 18enne perugina

Carlotta Martellini, 18 anni, è morta l’ultima notte della sua vacanza a Mykonos, in un incidente stradale mentre stava tornando a casa dopo la serata in un locale della zona.

La giovane, studentessa in un liceo perugino, stava trascorrendo le vacanze con delle amiche per festeggiare i 18 anni da poco compiuti e la maturità conseguita dalla amiche. Viaggiavano in otto su due jeep cabrio prese a nolo e stavano percorrendo una strada che costeggia il mare, stretta e senza protezioni laterali.

Durante il viaggio per rientrare nell'abitazione, ad un certo punto, secondo primi rilievi della polizia greca, forse per lo scontro con un’altra auto, le due jeep con le ragazze a bordo sono uscite dalla carreggiate, finendo sulla scogliera sottostante. Carlotta, seduta sui sedili posteriori, sarebbe stata sbalzata fuori dall’abitacolo, finendo sugli scogli riportando traumi e ferite che le sono risultate fatali.

Ferita con un trauma cranico e punti di sutura, un’amica, le cui condizioni sono gravi, ma non è in pericolo di vita.

I genitori delle otto ragazze hanno raggiunto l’isola greca. Per quattro di loro è arrivato subito il nulla osta al rientro in Italia, mentre sono rimaste in Grecia le due giovani che erano alla guida dei mezzi per essere ascoltate dalla polizia e ricostruire l’incidente. Resta ricoverata la ragazza ferita.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'ultima notte di festa a Mykonos e poi l'incidente rientrando a casa: così è morta Carlotta

PerugiaToday è in caricamento