Blitz in casa di un insospettabile studente: “fumo” e olio di hashish pronti da spacciare

Gli agenti hanno sequestrato 23 dosi ed un panetto di fumo di circa 70 grammi, una boccettina contenente 15 grammi di olio di hashish e strumenti vari per la estrazione termochimica dell’olio

Immagine d'archivio

Un insospettabile ventenne, senza precedenti, è stato arrestato dagli agenti della Mobile di Perugia dopo un blitz in casa. Tutto è partito da alcune segnalazioni circa la presenza del giovane, ancora studente alle scuole superiori, in zona San Sisto e pronto a vendere hashish ai suoi coetanei.

Da lì sono partite le indagini della polizia: nell’appartamento gli agenti hanno sequestrato 23 dosi ed un panetto di fumo di circa 70 grammi, una boccettina contenente 15 grammi di olio di hashish, un bilancino di precisione e strumenti vari per la estrazione termochimica dell’olio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il 20enne dopo un passaggio in Questura e' stato collocato su disposizione del pm di turno agli arresti domiciliari e giudicato con rito direttissimo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la mappa del contagio in Umbria all'1 aprile: tutti i casi per comune di residenza

  • Coronavirus, bollettino regionale del 29 marzo: 1023 contagiati, cresce il numero dei guariti, 'solo' in 46 in terapia intensiva

  • Coronavirus, quando finirà l'emergenza? Le previsioni per l'Umbria

  • Coronavirus, bollettino regionale Umbria 31 marzo: rallenta il contagio, aumenta invece il numero dei guariti

  • Coronavirus, il bollettino in Umbria 2 aprile. Altri segnali positivi: aumentano i guariti e 4mila fuori dall'isolamento, contagiati di nuovo in calo

  • Coronavirus, bollettino regionale del 30 marzo: diminuiscono i contagiati, solo 28 in più nelle ultime 24 ore

Torna su
PerugiaToday è in caricamento