menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Strozzacapponi, i residenti individuano "giri strani": i Carabinieri arrestano spacciatore

L'occhio vigile di alcuni cittadini ha fatto scattare il controllo giusto per i carabinieri che hanno prima monitorato e poi colto in flagranza di reato mentre cedeva alcune dosi di cocaina

Ancora una volta l'occhio vigile dei residenti, esasperati dello spaccio dilagante a Perugia, è stato fondamentale per i Carabinieri per mettere le manette ad uno spacciatore albanese che operava tra Strozzacapponi e via Settevalli. Il pusher riceveva continuamente clienti e tutto questo via vai di sconosciuti ha fatto insospettire alcuni residenti che hanno avvertito l'Arma di Perugia. Il fermo è scattato dopo che l'albanese stava cedendo cocaina ad un perugino di 34 anni - segnalato alla Prefettura come assuntore -. I carabinieri hanno sequestrato oltre che una quantità di cocaina anche due telefoni cellulari - con il quale riceveva le prenotazioni - ed una somma di 390 euro che era l'incasso di giornata.   

A poche ore di distanza i militari hanno anche arrestato in via Settevalli un albanese che era latitante dal marzo scorso dopo la condanna definitiva emesso dal Tribunale di Perugia, per il reato di ricettazione commesso nel capoluogo umbro nel 2005.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Comune di Perugia cerca personale: i profili richiesti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento