menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Parcheggi zona Universitaria, per gli studenti si apre uno spiraglio: sconto per le strisce blu

In diverse occasione hanno dipinto di bianco le strisce blu nella zona della Conca. Una protesta contro il caro-sosta che ha mosso le acque. Il Comune pronto a convocare Università e Sipa per un po' di sconta per gli iscritti

L'azione simbolica degli studenti - dipinte di bianco le strisce blu dei parcheggi a pagamento -  nella zona della Conca potrebbe aprire un nuovo capitolo tra Ateneo, Sipa e amministrazione comunale. Per prima cosa l'assessore ai trasporti, Roberto Ciccone, ha rilanciato un tavolo a tre per una nuova convenzione in grado di abbassare le tariffe per gli studenti. 

"Tempo fa era stato avviato con l’Università un percorso - ha spiegato l'assessore - per mettere in relazione la stessa istituzione con Sipa  per la stipula di eventuali convenzioni in favore degli studenti. A quanto ci risulta, e la dimostrazione degli studenti lo conferma, l’accordo non è mai stato stipulato, nonostante la disponibilità dell’azienda che gestisce i parcheggi. Invito pertanto l’Università degli Studi a riavviare tali contatti e nel frattempo sarei molto lieto a incontrare una delegazione in rappresentanza degli studenti per affrontare insieme la questione".

Ma oltre la convenzione non si potrà andare: le strisce blu resteranno. "Innanzi tutto - ha concluso Ciccone - quell’area è considerata dal piano urbano centro di grande interesse trasportistico: infatti è connessa con tutti i quartieri della città e naturalmente con tutti i maggiori parcheggi, compresa l’area di sosta di Pian di Massiano con frequenze di autobus che vanno dai 10 ai 15 minuti (via Pascoli, via Vecchi e via Antinoro sono le vie interessate)".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Comune di Perugia cerca personale: i profili richiesti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento