menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine d'archivio

Immagine d'archivio

Figli contesi, quando sono i padri a rimetterci: da quasi dieci anni non vede la sua bambina

La madre, di origini venezuelane, è imputata per sottrazione e trattenimento di minore all'estero. Ma la vicenda giudiziaria è solo all'inizio

Non vede sua figlia da otto, lunghi, anni. Dal quel maledetto dicembre del 2009. Quando il papà, da poco separato con la compagna sudamericana, andò a prenderla a scuola. Aveva appena sei anni  la bimba  che le fu strappata all'amore paterno dalla sua ex compagna che senza il consenso dell'uomo, si allontanò dall'Italia. Prima andò in Venezuela (sua terra d'origine) insieme alla bimba piccola, poi si spostò in diverse isole caraibiche. Lui lo saprà solo in un secondo momento, dopo un flebile contatto con la ex, ora a processo con l'accusa di sottrazione e trattenimento di minore all'estero. 

L'imputata (difesa dagli avvovati Ilario Taddei e Gianluca Colonni) tornerà in Italia per raccontare la sua versione dei fatti, ma intanto, dopo una citazione diretta a giudizio e vari rinvii, la vicenda giudiziaria è ancora alle battute iniziali e si tornerà in aula solo nel febbraio prossimo, quando al banco dei testimoni sarà ascoltato il padre della piccola e i testi di parte civile. 

I rapporti tra i due, che all'epoca vivevano a Città di Castello, dopo la separazione erano diventati tesi, ma forse mai si sarebbe immaginato un epilogo del genere. Un triste spaccato di famiglie divise, genitori negati per rabbia, figli contesi. A rimetterci spesso sono proprio loro, vittime innocenti di una guerra al massacro in cui non esiste mediazione. Solo un processo che come spesso accade, si protrarrà nel tempo, negli anni. Storie silenziose di padri negati, di figli a cui non viene concesso il diritto di avere accanto i propri genitori. Ora quella bambina di sei anni, è già un'adolescente, che ha vissuto più della metà della sua giovane vita senza il diritto di poter avere un papà a fianco. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Comune di Perugia cerca personale: i profili richiesti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento