menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sant'Anna, baby-gang insulta anziana e poi picchiano pendolare

Hanno seminato il panico lungo i binari della stazione del centro storico di Perugia. Le ragazzine terribili prendono di mira una signora e infine chiedono il soccorso ai maschietti per pestare chi ha cercato di salvare la donna

Ragazzine terribili e bulletti al loro servizio per dimostrare chissà quale virilità acerba da branco. Sono questi i protagonisti di una storia da non sottovalutare che è emersa dopo l'intervento di Polizia e Carabinieri alla stazione di Sant'Anna. I fatti risalgono alla sera del 16 novembre tra il bar della stazione e il binario. Alcune ragazzine - tutte minorenni - incominciano a prendere in giro un'anziana per come è vestita. Prima battute e risatine che diventano insulti e parolacce forti quando la signora si risente e chiede rispetto per la sua età.

Ma i "poppanti mannari" non si fermano e continuano a prenderla di mira addirittura accerchiandola. A quel punto interviene un pendolare in difesa della donna e le ragazzine terribili chiamano la cavalleria a dondolo dei bulletti maschi. Scattano calci a ripetizione che mettono ok l'uomo. I vandali si fermano ma subiscono gli insulti delle proprie ragazze che pretendono un pestaggio completo.

Per fortuna qualcuno chiama le forze dell'ordine che evitano il peggio bloccando il branco. Tutti sono stati identificati e tutti ora rischiano denunce pesanti. Chiamati anche i genitori  che sono stati messi a conoscenza delle azioni dei propri figli. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento