rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca Todi

Perseguitata dall'ex, per sfuggire alla sua follia cambia vita: il dramma di una donna

Sembrano essere sempre più i casi in cui le donne rimangono vittime di atti persecutori nei loro confronti. Stesso copione, stessa storia e troppo spesso stesso finale

Aumentano i casi di stalking. Vittime di atti persecutori quasi sempre le donne, costrette a vivere nel terrore. Ad essere aggiunti alla lunga lista di denunciati  due uomini che si sono resi responsabili di atti persecutori nei confronti delle ex.

Nel primo caso, uno straniero ha preso di mira una donna, della quale si era invaghito, tempestandola di telefonate e messaggi, pedinandola e minacciandola.

Stessa storia per un ternano che ha iniziato a perseguitare una donna con la quale aveva  avuto in passato una relazione sentimentale. Non accettando la fine del rapporto, aveva iniziato a tempestarla di telefonate e messaggi minatori, appostandosi per ore nei pressi del luogo di lavoro, generando nella stessa vittima uno stato di ansia e paura, tanto da costringerla, per timore della propria incolumità, di cambiare le proprie abitudini di vita.     

In entrambi i casi, la Procura della Repubblica di Spoleto, condividendo le indagini svolte dai Carabinieri di Todi, ha richiesto ed ottenuto dal G.I.P. l’emissione della misura cautelare del divieto di avvicinamento ai  luoghi frequentati dalle due vittime.   

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perseguitata dall'ex, per sfuggire alla sua follia cambia vita: il dramma di una donna

PerugiaToday è in caricamento