rotate-mobile
Martedì, 7 Febbraio 2023
Cronaca

Ponte San Giovanni, perseguita la ex con chiamate e pedinamenti fin sotto casa dei parenti: arrestato

L'uomo è accusato di atti persecutori e di violenze fisiche e psicologiche

I Carabinieri della Stazione di Ponte San Giovanni hanno arrestato un nord africano di 37 anni per il reato di atti persecutori nei confronti della ex compagna.

La donna, vittima di atti persecutori e di violenze fisiche e psicologiche, aveva sporto denuncia pochi giorni fa, proprio ai Carabinieri di Ponte San Giovanni, ieri l’ennesimo comportamento persecutorio da parte del 37enne che è andato a cercare la vittima presso le abitazioni di alcuni parenti ad Assisi oltre che chiamandola in continuazione e tempestandola di messaggi.

L'uomo è stato portato nel carcere di Capanne.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ponte San Giovanni, perseguita la ex con chiamate e pedinamenti fin sotto casa dei parenti: arrestato

PerugiaToday è in caricamento