menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine d'archivio

Immagine d'archivio

Minaccia e perseguita la figlia, poi tenta di sfondare il portone di casa: padre arrestato per stalking

Si tratta di un 54enne italiano con precedenti di polizia. La ragazza è riuscita a dare l'allarme al 113, terrorizzata dall'atteggiamento del padre che cercava di sfondare a pugni il portone della sua abitazione

Minacciata e perseguitata dal proprio padre. Accade a Perugia, quando – nei giorni scorsi – una giovane donna chiama il 113, chiedendo aiuto ai poliziotti. 

L’uomo, un italiano di 54 anni con precedenti, stava minacciando la propria figlia cercando anche di forzare il portone dell’abitazione, prendendolo a pugni per sfondarlo. Una situazione al limite tanto che, nel giro di pochi minuti, gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico arrivati sul luogo dove abitava la ragazza, sono riusciti a fermare l’uomo prima che entrasse in casa.

Una situazione familiare difficile, quella che la ragazza ha avuto il coraggio di confidare ai poliziotti, nata da precedenti conflitti e violenza domestica che avevano costretto il resto della famiglia ad allontanarsi da quell'uomo,  nel frattempo, trasferitosi nel Nord Italia. Poi, la voglia di riallacciare i rapporti con i familiari, tentativi però caduti nel vuoto. Ed è così che avrebbe iniziato a diventare pressante, minaccioso e persecutorio, arrivando perfino a mandare decine e decine di messaggi dal contenuto minatorio alla propria figlia, gettandola nel più totale sconforto e costringendola a chiamare in suo aiuto i poliziotti.

Il 54enne è stato così arrestato per stalking e resistenza a pubblico ufficiale e su disposizione della procura, portato a Capanne in attesa dell’udienza di convalida. Per lui è scattata anche la denuncia per l’ inosservanza alle prescrizioni imposte dai recenti decreti volti a contenere la diffusione del Covid-19.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus in Umbria, vaccini anche in farmacia: c'è l'accordo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento