Cronaca

Al Festival di Sanremo spopola la cucina umbra; gli chef Antonello e Mirko de “Il Cuoco Innamorato”

Per il quinto anno consecutivo, Radio Subasio ha scelto le prelibatezze del ristorante Il Cuoco Innamorato, a Tordandrea di Assisi, per allietare i palati sopraffini dei propri ospiti

È una certezza comprovata. La musica e il buon cibo si sposano in maniera sublime. Entrambi sono eccellenze italiane, ed entrambe allietano lo spirito.
Soprattutto se a rendere giustizia a questo invitante sposalizio è la realtà della cucina umbra.
L’emittente radiofonica più seguita del centro Italia, Radio Subasio, sceglie la tradizione culinaria umbra per allietare gli ospiti della seguitissima edizione 2014 di Sanremo che si chiuderà stasera, 22 febbraio, consolidando un successo gastronomico del piccolo gioiello di casa nostra, lo staff  de “ Il cuoco innamorato” di Assisi che ha intrattenuto in maniera “squisita” i talenti e i volti noti che hanno partecipato alla tradizione canora della Città dei fiori.
Nella postazione allestita a due passi dall’Ariston, all’Hotel Royal di Sanremo, mentre gli speaker intervistano i cantanti, gli chef Antonello e Mirko preparano spuntini e piatti della tradizione umbra per i cantanti, i discografici, i giornalisti e tutti gli ospiti del salotto di Radio Subasio durante la settimana del Festival.
Una sfilata di piatti della tradizione di casa nostra, riadattati ai gusti e alle tendenze del momento e accompagnati dai vini delle migliori cantine della regione.
Numerosissimi gli apprezzamenti da parte dei vip, negli anni: “Enrico Ruggeri ha gradito molto e ripetute volte il nostro Ovetto di quaglia cotto alla lampada con lamelle di Tartufo nero di Norcia; Arisa ha riscontrato diverse similitudini tra i salumi tipici Umbri e la lavorazione dei salumi regionali Lucani; l'unico preoccupato della nostra tradizione culinaria umbra sembrava essere Povia, il quale controllava con molto zelo se, tra le prelibatezze, offrissimo il suo animale protetto: Il Piccione...abbiamo evitato...”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al Festival di Sanremo spopola la cucina umbra; gli chef Antonello e Mirko de “Il Cuoco Innamorato”

PerugiaToday è in caricamento