Condizioni stabili per il 56enne caduto da un muretto, presto sotto i ferri per la frattura al bacino

L'uomo è stato trasferito da Rianimazione ad Ortopedia, la prognosi rimane riservata

Sono stabili le condizioni del 56enne rimasto infortunato ieri a San Giustino a seguito di una caduta da un muretto di un metro e mezzo di altezza. L’uomo era stato trasportato in elicottero al Santa Maria della Misericordia di Perugia.

Le condizioni dell’uomo sono stabili e il paziente è vigile, riferisce una nota dell’ufficio stampa dell’Azienda ospedaliera di Perugia, ma dovrà essere sottoposto ad intervento chirurgico al bacino, che presenta una frattura impegnativa e grave, oltre a quella di alcune costole.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il paziente verrà trasferito dal reparto di Rianimazione ad Ortopedia del primario Auro Carffa. La prognosi, come riferisce il dottor Antonio Galzerano, continua ad essere riservata anche in virtù dell’intervento chirurgico al quale dovrà essere sottoposto l’uomo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Concorso per l'assunzione di 2133 funzionari della pubblica amministrazione: il bando

  • Umbria, tragedia a Terni: trovati morti a 15 e 16 anni, indagini in corso

  • Umbria, adolescenti trovati morti: uomo in carcere. Il cocktail micidiale di sciroppo e psicofarmaci

  • Umbria, Flavio e Gianluca morti dopo un mix di droghe: parlano i genitori

  • Omicidio Polizzi, la Cassazione scrive la parola fine: i Menenti tornano in carcere, Riccardo per sempre

  • Magione, una serata da incubo: invasione di chironomidi

Torna su
PerugiaToday è in caricamento