Il caso, per abbattere gli scoiattoli "alieni" a Montemalbe: un milione di fondi pubblici

La Provincia ha già detto di no. Lo stesso pensano di fare Regione e Comune. Un progetto europeo prevede un milione di euro per catturare gli scoiattoli americani tra Montemalbe e Monte Tezio


Cosa ci si può fare con un milione di euro di denari pubblici? Strade, una parte del fondo cassa integrazione o di quello sulla non autosufficienza. Sanità. Sostegno alle imprese. Un milione di euro di questi tempi di crisi può essere tanto. E Infatti l'Europa ha le idee chiare: vorrebbe che Regione, Provincia e Comune di Perugia li spendesse per una nobile causa. Catturare una ventina di famigerati, pericolosi, terribili scoiattoli grigi. Quelli che ormai conoscono anche i muri: provenienti dal Nord-America e che stanno mettendo in serio rischio la sopravvivenza di quelli rossi autoctoni Il progetto milionario si chiama "U-Savereds". E questo il budget che si vorrebbe mettere in piedi per le trappole, i contratti dei cacciatori specialisti, l'abbattimento e l'opera di informazione e prevenzione presso la popolazione che non aspetta altro.

Ecco un passaggio del documento europeo inviato agli enti locali: "Il budget complessivo, a secondo delle azioni che si intraprenderanno sarà di circa 1 milione di euro. Tale preventivo di costo, è stato fatto sulla base di una stima delle spese vive e di costi di personale a contratto, necessari per un congruo e funzionale svolgimento di progetto". Da qui l'interpellanza del consigliere del Pdl, Paola De Bonis, sui costi e la risposta netta del vice-presidente della Giunta provinciale, Aviano Rossi: "Non firmerò mai nessun provvedimento che implica questa spesa in questo momento di crisi e di tagli agli enti locali". 

Gli scoiattoli da catturare si aggirano sulla ventina. Facendo un rapido calcolo: 50mila euro a testa. Speriamo che anche la Regione e il Comune dicano no. La caccia a Montemalbe e Monte Tezio è troppo costosa e fuori luogo di questi tempi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 30 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 3 dicembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 29 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 2 dicembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa all'1 dicembre: tutti i dati comune per comune

  • La Liguria ritorna in zona gialla mentre l'Umbria resta arancione: eppure i dati parlano chiaro, situazione migliore da noi...

Torna su
PerugiaToday è in caricamento