Spray urticante a scuola, i responsabili confessano: "Non abbiamo pensato alle conseguenze"

La confessione è avvenuta dopo che il Dirigente Scolastico e lo Staff hanno prontamente incontrato il Comitato Studentesco, invitando gli studenti a collaborare. Una ragazza era finita in ospedale

IMMAGINE D'ARCHIVIO E GENERICA

“E’ grazie alla cultura della legalità e al clima di collaborazione e fiducia nella scuola che è stato possibile in meno di ventiquattro ore conoscere il nome dei responsabili dei gravi accadimenti di lunedì mattina”.

Con queste parole, la preside dell’istituto Pieralli, rende noto che gli studenti responsabili di aver spruzzato lo spray urticante nel corridoio della scuola, si sono presentati spontaneamente in presidenza nella tarda mattinata di ieri, martedì 12 novembre, per confessare quanto commesso, consapevoli ormai della gravità del loro gesto compiuto, a loro dire, senza immaginarne le conseguenze. A causa di quel gesto insensato, una ragazza è stata costretta al ricovero all'ospedale Santa Maria della Misericordia di Perugia. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Spray urticante nei corridoi del Pieralli, nove ragazzi in ospedale 

La confessione è avvenuta dopo che il Dirigente Scolastico e lo Staff hanno prontamente incontrato il Comitato Studentesco, invitando gli studenti a collaborare, forti di quel profondo senso di legalità di cui devono essere gelosi custodi. La scuola prenderà i provvedimenti del caso nei confronti dei responsabili.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il buono postale regalato dalla nonna è scaduto e non pagabile, la nipote vince la causa

  • Perugia-Ancona, incidente tra auto e camion: muore 30enne

  • Fiera dei Morti, il Comune di Perugia pubblica l'avviso per gli operatori

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 20 settembre: tutti i dati comune per comune

  • Massacra la madre a furia di pugni e calci, cerca di bruciarla viva e poi scappa: catturato

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 21 settembre: tutti i dati comune per comune

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento