rotate-mobile
Giovedì, 30 Giugno 2022
Cronaca

Giovane, colto e con un buon lavoro: ecco l'identikit dell'uomo violento, "un insospettabile"

Tutti dati di Margot Net, il primo sportello d'ascolto per autori di maltrattamenti in Umbria

Il dato più evidente che emerge, è che sette di queste persone hanno subito violenza a loro volta in età evolutiva – ed è la stessa dottoressa Magionami ha sottolineare come spesso, chi è stato vittima di maltrattamenti in giovane età, può a sua volta diventare carnefice in età adulta. Quattro uomini sono state vittime di violenza assistita, due hanno subito violenza diretta (psichica e fisica), un altro ancora ha subito molestie sessuali da un gruppo di coetanei. Dopo un primo colloquio, i professionisti decidono se prendere in carico l'uomo, oppure inviarlo ai servizi sul territorio. Nel primo anno di attività lo sportello si è occupato di seguire otto di questi uomini per poter iniziare un percorso di consapevolezza e aiuto. "Spesso non si rendono conto di quello che hanno fatto alla loro compagna - spiega la psicologa - ma quando giungono alla consapevolezza, nè escono a volte devastati ed è un percorso molto lungo". 

Dal 1 marzo 2016 al 1 marzo 2017 il numero degli uomini violenti che si sono rivolti allo sportello sono stati 18, anche in questo caso la maggior parte di loro ha un'età compresa fra i 18 e i 30 anni ed è un libero professionista o ha un lavoro stabile. L'identikit che nè viene fuori, è quello di un giovane uomo, colto, insospettabile (17 su 18 persone), non malato o affetto da problemi di natura mentale o di dipendenza da droga o alcol (l'1 per cento dei casi) e che è a venuto a conoscenza dello sportello attraverso i social media (10 casi) mogli/fidanzate o partner (4 casi), tramite amici (3 casi) e servizi sociali (1).

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giovane, colto e con un buon lavoro: ecco l'identikit dell'uomo violento, "un insospettabile"

PerugiaToday è in caricamento