menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lavoratori in nero ed evasione da un milione di euro: al furbetto sequestrata la casa

La Guardia di Finanza ha scoperto che la titolare di un'agenzia di recupero crediti non presentava dichiarazioni e non versava imposte da ormai cinque anni

Da anni operava nel settore della riscossione crediti, con tanto di dipendenti e un call center per ricevere informazioni e nuovi clienti. Ma la Guardia di Finanza ha scoperto che la titolare, 47 anni, non presentava dichiarazioni e non versava imposte da ormai cinque anni. Il tutto per un giro d'affari stimato di un milione e 182mila euro. L'agenzia operava a Spoleto. Inoltre i militari hanno individuato anche quattro lavoratori in nero addetti al call center dell’agenzia.

Al termine delle operazioni, le Fiamme Gialle hanno denunciato la titolare dell’agenzia per violazioni:
alla normativa antiriciclaggio, alla normativa penale in materia di imposta dirette e sul valore aggiunto per omessa presentazione della dichiarazione IVA 2013 ed occultamento o distruzione di documenti contabili. A garanzia del debito contratto dall'imprenditrice è stato sequestrato un immobile di sua proprieta: si tratta di porzione di una bifamiliare.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Comune di Perugia cerca personale: i profili richiesti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento