menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La buona notizia - Le scarpe taroccate non vanno distrutte: donate agli umbri poveri

La Guardia di Finanza di Spoleto, dopo l'autorizzazione rilasciata dal Tribunale, ha consegnato 408 calzature alla Croce Rossa

Invece che essere distrutte, sono state consegnate alla Croce Rossa Italiana che le darà a sua volta alle famiglie povere o in gravi difficoltà economiche. La Guardia di Finanza di Spoleto, dopo l'autorizzazione rilasciata dal Tribunale, ha consegnato 408  calzature - sequestrate nel corso di specifica attività nel settore della contraffazione - ai volontari spoletini.  Si tratta di scarpe spacciate dagli ambulanti per Hogan, ma in realtà sono dei falsi.  

"L’iniziativa - ribadiscono dai vertici provinciali della Guardia di Finanza - testimonianza dell’elevata sensibilità del Corpo e della locale Autorità Giudiziaria, si pone il duplice obiettivo di solidarietà, soprattutto in questo momento di difficoltà generalizzata, e di focalizzazione dell’attenzione dell’opinione pubblica su un fenomeno, quello della contraffazione e vendita di merce falsa, molto rischioso per la salute dei consumatori e che produce una significativa alterazione del mercato a causa delle ingenti perdite arrecate a tutta la filiera produttiva e commerciale avviata dagli onesti imprenditori".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento