menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ladro lancia addetto alla sicurezza contro una porta a vetri: ferito

E' rimasto ferito in diverse parti del corpo: e' stato necessario l'intervento del 118 e poi il passaggio al Pronto Soccorso. La prognosi è di 18 giorni. In manette è finito un marocchino

Ha rischiato la vita un addetto alla sorveglianza di un supermercato che ha tentato di fermare un ladro che aveva nascosto qualche bottiglia di super-alcolico sotto il giacchetto. Il lavoratore è stato scaraventato all'indietro verso una porta a vetri che è andata in frantumi sotto il suo peso. E' rimasto ferito in diverse parti del corpo: e' stato necessario l'intervento del 118 e poi il passaggio al Pronto Soccorso. La prognosi è di 18 giorni. In manette è finito un marocchino di 24 anni per rapina.

LA RICOSTRUZIONE Il ladro, con diversi precedenti di Polizia, aveva rubato dagli scaffali alcune bottiglie di superalcolici, nascondendole sotto al giubbotto. Appena oltrepassate le casse senza pagare, un addetto alla vigilanza, che aveva osservato i movimenti del giovane, gli ha chiesto di aprire il giubbotto per un controllo, ma il marocchino, al fine di darsi alla fuga, lo ha spinto con violenza, scaraventandolo contro una porta a vetri che si è anche infranta per l’urto.

A questo punto  anche il responsabile del supermercato è intervenuto riuscendo a bloccarlo, insieme ai militari di Spoleto, nel frattempo giunti sul posto a seguito di diverse telefonate al 112 da parte di alcuni clienti dell’esercizio commerciale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento