rotate-mobile
Cronaca Spoleto

Spoleto, avvicina una donna armato di coltello: "Dammi i soldi o mi uccido"

E' successo alla stazione. L'uomo è stato denunciato per porto abusivo di armi ed oggetti atti ad offendere

Brandisce un gosso coltello, si avvicina a una donna e minaccia di uccidersi se lei non lo paga. E' successo alla stazione di Spoleto. Gli agenti della polizia hanno denunciato un 60enne -  cittadino italiano, residente fuori regione, con precedenti di polizia per reati contro il patrimonio e la persona - per il reato di porto abusivo di armi ed oggetti atti ad offendere. 

L'uomo, secondo la ricostruzione della Questura di Perugia, ha avvicinato una donna alla stazione di Spoleto armato con un coltello da cucina e le ha intimato di dargli dei soldi altrimenti si sarebbe autolesionato. La donna, spaventata, ha assecondato le richieste dell’uomo consegnandoli del denaro.

Il titolare dell'esercizio commerciale alla stazione ha chiamato la polizia. Gli agenti, accorsi sul posto, hanno bloccato il 60enne con il coltello. L'uomo è stato identificato e denunciato per il reato di porto abusivo di armi ed oggetti atti ad offendere. Il coltello, invece, è stato sottoposto a sequestro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spoleto, avvicina una donna armato di coltello: "Dammi i soldi o mi uccido"

PerugiaToday è in caricamento