Botte e insulti tutti i giorni: lei chiede aiuto e lui viene sbattuto fuori di casa, con tanto di braccialetto elettronico

Il fatto è accaduto in piena emergenza sanitaria Covid. L'intervento della Polizia a Spoleto

Nel pieno periodo delle festività di Pasqua gli investigatori della Squadra Anticrimine del Commissariato di Spoleto supportati dagli agenti della Squadra Volante, hanno eseguito un allontanamento dalla casa famigliare, con tanto di divieto di avvicinamento ai luoghi abitualmente frequentati dalla "vittima", ovvero l'ex compagna, nei confonti di uno spoletino di 50 anni. All'uomo, per evitate il peggio e sorvegliarlo in ogni suo movimento, è stato imposto un braccialetto elettronico.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli agenti e la Procura sono entrati in campo dopo le ripetute richieste di aiuto per le continue violenze e soprusi a cui era costretta una giovane donna da parte del suo ex marito il quale, proprio a causa dell’emergenza scaturita a seguito della diffusione epidemica , aveva preteso e ci era risciuto di tornare a vivere nella casa famigliare. L’attività di indagine ha permesso di ricostruire una situazione esplosiva: botte, minacce ed ingiurie continue. Una volta allontanato da casa all'uomo è stato trovato un alloggio in una struttura ricettiva non avendo un’altra abitazione dove vivere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aste giudiziarie, l'occasione per "rifarsi" l'auto: dall'audi Q2 praticamente nuova alla Mercedes a 50 euro

  • Covid19, parte l'indagine sierologica a Perugia: Istat seleziona cittadini, occhio al numero telefonico

  • Perugia, incendio alla Biondi recuperi: vigili del fuoco in azione, nube nera in cielo

  • Coronavirus, la Usl Umbria 2: "Quattro nuovi casi di positività", tamponi ai familiari

  • Scontro tra auto a Umbertide: morte due persone, un'altra è rimasta ferita

  • Si schianta con la moto in superstrada e il mezzo prende fuoco, ferito motociclista

Torna su
PerugiaToday è in caricamento