Cronaca Spoleto

Caos in famiglia, nipote insulta la nonna e aggredisce lo zio. Il padre colto da malore

E' stato necessario l'intervento degli agenti del commissariato di Spoleto

Caos in una famiglia di Spoleto. Dove è stato necessario l'intervento della polizia per riportare la calma, ma anche il ricorso alle cure mediche per uno dei familiari colti da malore. 

Tutto è iniziato nel primo dopo pranzo quando la nonna aveva sgridato il nipote che era tornato ubriaco. Un'osservazione che ha mandato su tutte le furie il giovane. Aveva iniziato a insultare l'anziana ad alza voce, fino all'intervento del padre in difesa della donna. A quel punto il ragazzo se l'è presa anche contro il genitorie, aggredendolo verbalmente. Temendo che i due passassero alle mani la zia ha chiesto l'intervento di suo marito. Una scelta che ha esasperato ulterioremente il ragazzo che si è scagliato contro lo zio, con cui i rapporti sarebbero stati già tesi, colpendolo anche al volto. Il padre, nel tentativo di dividerli, si era sentito male ed era stato accompagnato in ospedale, lo zio, dopo essere uscito di casa, aveva chiamato la polizia.Gli agenti del commissariato di Spoleto, ricostruito l'accaduto, hanno invitato il giovane a tornare alla calma, mostrandogli, anche attraverso il sistema Scudo che raccoglie i dati suoi reati commessi, quello che avrebbe potuto rischiare se avesse continuato nei suoi atteggiamenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caos in famiglia, nipote insulta la nonna e aggredisce lo zio. Il padre colto da malore
PerugiaToday è in caricamento