menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Avvelenato dal metano a causa di un'anomalia all'impianto: grave un 26enne

Un giovane spoletino è rimasto gravemente intossicato dal metano accidentalmente fuoriuscito dall'impianto di riscaldamento di un appartamento. Il quadro clinico è apparso subito molto grave ai soccorritori del 118 che hanno predisposto il trasferimento a Roma per un trattamento in camera iperbarica.

A trovarlo in fin di vita è stato un amico che era entrato da una finestra dell'appartamento dopo che da tempo lo cercava senza ricevere mai una risposta. Dai primi accertamenti effettuati dai vigili del fuoco il gas è fuoriuscito probabilmente a causa di un'anomalia all'impianto di riscaldamento. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento