Spoleto, ruba le piante nei cimiteri e le rivende a chi va a pregare sulla tomba dei defunti: beccato

Tutto è cominciato con le denunce per furti e danneggiamenti nei cimiteri Spoleto, concentrati nei periodi delle feste e dei fine settimana

Rubava e rivendeva le piante all'interno del cimitero, individuato e denunciato dalla polizia di Spoleto. Tutto è cominciato con le denunce per furti e danneggiamenti nei cimiteri Spoleto, concentrati nei periodi delle feste e dei fine settimana. Piante, fiori ed elementi ornamentali sacri sparivano. 

I poliziotti hanno subito messo nel mirino un venditore ambulante che, secondo le informazioni raccolte dai poliziotti, rivendeva delle piante e dei fiori del tutto simili a quelli rubati. Pochi giorni dopo è arrivata la conferma. Dopo l'ennesimo furto di una pianta, riconosciuta dalla legittima proprietaria che ha chiamato il 113, gli agenti sono intervenuti identificando il venditore, un cittadino italiano di cinquant’anni con precedenti di polizia. L'uomo è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Spoleto per il reato di ricettazione. La pianta è restituita alla legittima proprietaria.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Quando il bucato non profuma: lavare e igienizzare la lavatrice

  • Ospedale di Perugia in lutto, è morta Giampiera Bistarelli: "Ha dato a tutti noi una grande lezione di vita"

  • Tragedia a Perugia, precipita dal palazzo e muore: sul posto la polizia

  • Le aziende che assumono. La perugina Barton cerca nuovi agenti: ecco come candidarsi

  • Sbanda e finisce fuori strada con l'auto: Marcello muore a 53 anni

  • La fortuna bacia l'Umbria, pensionato gioca 2 euro e ne vince 260mila

Torna su
PerugiaToday è in caricamento