Tradito da Facebook: posta la foto di un fucile detenuto illegalmente, 25enne in grossi guai

Tradito dai social: 25enne di Spoleto in grossi guai. Pubblica la foto di alcuni fucili nel suo profilo Facebook, ma la polizia scopre che sono detenuti illegalmente e lo denuncia. Gli agenti, una volta visto le armi, hanno svolto un controllo amministrativo nell'abitazione del giovane, trovando un'arma da fuoco e numerose munizioni da caccia detenute illegalmente. Così la perquisizione è stata estesa all'intera abitazione. Il giovane dovrà rispondere di possesso e detenzione illegale di armi e munizioni.

E non è finita qui. Dalla verifica degli agenti è emerso che altre armi e munizioni regolarmente denunciate erano state dichiarate in un altro domicilio, aggravando e non di poco la posizione dello spoletino – noto alle forze di polizia e indagato in passato per furto e danneggiamento aggravato - che è stato denunciato anche per altre violazioni in materia di armi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 4 positivi a Passignano sul Trasimeno, il sindaco blocca eventi, feste e cerimonie

  • Tragedia in Grecia: a Solomeo l'ultimo saluto a Carlotta Martellini, fiore appassito troppo in fretta

  • L'ultimo saluto a Carlotta Martellini, il funerale fissato per sabato 1 agosto a Solomeo

  • Tragedia di Mykonos, Carlotta e la sua risata: il ricordo delle amiche. Il professore ai genitori: "Avete solo cercato la felicità di vostra figlia"

  • Scooter parcheggiato davanti alla porta di casa per una notte intera: "Complimenti, il centro è tutto tuo"

  • "A Norcia 53 immigrati positivi al Covid19": la bomba sganciata in prima serata. Poi la dura smentita

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento