menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Appello ai proprietari di casa: "Servono case sfitte a Spoleto per gli sfollati: contributo di 600 euro"

Solo in 100 sono le persone che hanno perso la propria abitazione. Oltre 1100 gli sfollati della Valnerina che si trovano in albergo ma vorrebbero rientrare almeno vicino ai propri comuni

Il Comune di Spoleto ha lanciato un appello ai proprietari di case per avere quanto prima una lista di alloggi disponibili da affittare agli sfollati della Valnerina - che così si troverebbero vicino a casa e lavoro - e della città stessa che ha subito alcuni danni a palazzi e abitazioni. 

"Un’ordinanza della Presidenza del Consiglio dei Ministri - si legge nella nota del Comune - dispone l’assegnazione di un contributo mensile, fino ad un massimo di 600 euro ai nuclei familiari la cui abitazione sia stata sgomberata in seguito ai danni causati dal sisma e che necessitano di collocazioni alternative. Il contributo sarà incrementato di 200 euro mensili per ogni membro del nucleo familiare con disabilità uguale o superiore al 67% oppure maggiore di 65 anni di età".

Le proposte dovranno pervenire al Comune di Spoleto, a mano o a mezzo posta alla Direzione Servizi alla Persona via San Carlo 1 – 2° piano, 06049 Spoleto. Oppure tramite pec: comune.spoleto@postacert.umbria.it. Ciascuna proposta deve contenere tutti i dati richiesti nell’allegato “A” al presente Avviso ed in particolare la descrizione dell’alloggio, della sua ubicazione e del numero di vani disponibili; l’impegno a mantenere la proposta per un periodo non inferiore a 180 (centottanta) giorni, prorogabili fino alla conclusione dello stato di emergenza.

Alla proposta va allegata la planimetria dell’unità immobiliare ed ogni altro elemento o documentazione, anche fotografica, atti ad illustrare compiutamente le caratteristiche dell’immobile. Non sarà riconosciuto alcun compenso e/o provvigione per intermediazioni relative alle unità immobiliari proposte.

Lo schema di domanda e la copia del presente Avviso sono disponibili sul sito del Comune di Spoleto all’indirizzo: www.comunespoleto.gov.it , presso lo Sportello del Cittadino in via Antonio Busetti -06049 Spoleto, presso il Centro Operativo Comunale della Protezione Civile (C.O.C.) via dei Tessili – Zona Industriale Santo Chiodo – 06049 Spoleto. Intanto sono arrivate quasi a cento le persone - le cui abitazioni sono inagibili o che vivono particolari situazioni di disagio sociale - ospitate negli alberghi convenzionati. 66 persone a causa del sisma del 30 ottobre mentre 28 a seguito della scossa del 24 agosto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento