menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Spoleto, al via il primo ciclo di trattamenti contro la zanzara tigre: la mappa

Parte il primo ciclo stagionale dei trattamenti contro la proliferazione della zanzara tigre (Aedes albopictus): martedì 11 aprile verrà avviato il primo ciclo di antilarvale in compresse nelle caditoie stradali pubbliche; mercoledì 19 e giovedì 20 aprile, saranno effettuati i trattamenti con il nebulizzatore lungo i corsi d’acqua, fossi e canalizzazioni. 

Anche se il prodotto utilizzato non è tossico per persone ed animali, il Comune di Spoleto raccomanda nel giorno e orario indicato di non stendere indumenti e biancheria all’esterno delle abitazioni, di tenere chiuse per tutto il tempo dell’intervento porte e finestre degli appartamenti che si affacciano sulla zona interessata dal trattamento, di coprire eventuali piscine, di tenere gli animali domestici e da cortile all’interno dei propri ricoveri e di provvedere a mettere a riparo l’acqua e il cibo destinato agli stessi. Per i possessori di terreni, adibiti ad orti o frutteti, di raccogliere i prodotti dopo 48 ore dal trattamento e lavarli accuratamente. Di tenere spenti i condizionatori per tutta la durata dell’intervento. In caso di pioggia, l’intervento sarà rinviato ad altra data che verrà preventivamente comunicata alla popolazione.

"Si raccomanda a tutti i cittadini, amministratori condominiali, gestori di centri commerciali, pubblici esercizi e simili - scrive il Comune di Perugia - , di rispettare l’ordinanza sindacale n. 370 del 23/03/2017  “Misure preventive contro la zanzara tigre (Aedes albopictus)e la zanzara comune (Culex pipiens) e nei confronti delle malattie infettive trasmesse da tali vettori”  consultabile, con il pieghevole informativo, nel sito del Comune di Spoleto (www.comunespoleto.gov.it), sez. La Città - Qualità Territorio e Ambiente – Salute e Igiene – Zanzara Tigre), curando nel modo migliore i propri spazi privati, evitando anche i più piccoli ristagni d’acqua in giardini e terrazzi e trattando con compresse di antilarvale (reperibili in farmacia e nei consorzi agrari) i tombini e i pozzetti di raccolta". Si ricorda, in particolare a tutti gli amministratori condominiali, che i trattamenti con le compresse di antilarvale possono essere effettuati anche autonomamente, senza affidarsi a ditta specializzata, rispettando le modalità e le cadenze riportate nell’etichetta del prodotto.” 

Il calendario e le zone - clicca su continua 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento