Cronaca

Coronavirus, a Spello consegnati a domicilio i buoni spesa e pacchi di generi alimentari

Sostegno con prodotti alimentati anche persone che non sono rientrate nella graduatoria

Sono circa 90, tra nuclei familiari e singole persone, i beneficiari dei buoni spesa nel Comune di Spello. A seguito della conclusione della procedura da parte dell’Ufficio comunale Servizi Sociali, i volontari de Gruppo comunale di Protezione civile, già prima delle festività pasquali, hanno recapitato a domicilio i buoni a tutti gli aventi diritto individuati sulla base di un avviso pubblico emanato a seguito dell’ordinanza del Capo Dipartimento della Protezione Civile (n. 658 del 29/03/2020). 

I volontari della Protezione Civile e del Comitato di Spello della Croce Rossa,  hanno inoltre provveduto a preparare e distribuire pacchi alimentari a persone e famiglie che, pur non rientrando nella graduatoria, si trovano in condizioni di difficoltà economica. “Le persone che hanno visto ridurre o azzerare i propri redditi, e non possiedono adeguati risparmi, hanno avuto la possibilità di contare subito su un appoggio fondamentale per l’acquisto di generi alimentari e di beni di prima necessità - commenta l’assessore ai servizi sociali Rosanna Zaroli-; grazie alle donazioni di famiglie e imprese,  stiamo continuando a sostenere persone in difficoltà che non hanno usufruito dei buoni spesa. Un ringraziamento ai volontari e a  coloro che, ciascuno per le proprie possibilità, si sta impegnando per aiutare chi in questo difficile momento ha più bisogno”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, a Spello consegnati a domicilio i buoni spesa e pacchi di generi alimentari

PerugiaToday è in caricamento