rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Cronaca

Perugia, spedizione punitiva contro il titolare che non li fa entrare nel locale: pestato e accoltellato in faccia

I carabinieri hanno denunciato tre giovani per lesioni personali aggravate e minaccia in concorso

Una spedizione punitiva contro il titolare del circolo che non li aveva fatti entrare. I carabinieri di Perugia hanno identificato e denunciato per lesioni personali aggravate e minaccia in concorso tre cittadini tunisini, di età compresa tra i 22 e i 36 anni, due dei quali residenti in provincia di Perugia e uno senza fissa dimora, già noti ai militari. 

Le indagini sono partite dopo la denuncia del titolare di origine equadoregna, di un circolo privato di biliardo in via Settevalli, vittima dell'aggressione. Le immagini di videosorveglianza e alcuni testimoni hanno permesso ai carabinieri di risalire all'identità dei tre aggressori.

E' successo nella nottata del 31 ottobre. I tre pretendevano di entrare nel circolo anche se non erano tesserati. Il titolare si è opposto ed è esplosa la violenza. Due hanno preso a sassate la porta del locale, il terzo si è avventato sulla vittima, pestandola e sfregiandola in faccia con un coltello.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perugia, spedizione punitiva contro il titolare che non li fa entrare nel locale: pestato e accoltellato in faccia

PerugiaToday è in caricamento