Sparatoria in California dopo una rapina, coppia umbra in vacanza: "E' stato spaventoso"

In mezzo al fuoco incrociato di polizia e rapinatori, è finita una coppia di umbri in vacanza a Santa Monica

La vacanza è diventata un incubo alle 11.15 di venerdì 16 agosto quando sotto il sole della California si è sprigionata una pioggia di proiettili. In mezzo al fuoco incrociato di polizia e rapinatori, è finita una coppia di umbri, residenti nel ternano, in vacanza a Santa Monica. Alla fine, l’operazione ha consentito agli agenti del Dipartimento di polizia di Los Angeles di stringere le manette ai polsi di cinque persone, sospettate di essere responsabili di due rapine, avvenute a 24 ore di distanza l’una dall’altra. La coppia umbra - come riportato da TerniToday.it - si trovava all’interno del centro commerciale Abercrombie & Fitch quando ha sentito gli spari ed ha cercato immediatamente di mettersi al riparo “Siamo rimasti lì per un’ora - ha detto l'imprenditore Lorenzo Carlini alla emittente locale Ktla – Siamo stati molto, molto spaventati”. 

I FATTI
La prima rapina a mano armata è avvenuta verso le 14.30 di giovedì pomeriggio a Heist Jewelry, lungo Montana Avenue. “Un sospetto il cui volto era coperto teneva in mano una mazza quando è entrato in un negozio e ha sfondato una teca per gioielli”, ha detto il tenente Candice Cobarrubias, portavoce del dipartimento di polizia. “Il proprietario è immediatamente intervenuto ed è stato in grado di spingere il sospettato fuori dal negozio”, ha detto Cobarrubias. “Un secondo sospetto, sempre armato di mazza, si è avvicinato al proprietario e lo ha colpito”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le indagini della polizia hanno permesso di rintracciare in tutto quattro persone, di cui tre minorenni, a bordo di un’auto.La seconda rapina, nella quale è rimasto coinvolto l’imprenditore ternano assieme alla compagna, si è verificata venerdì lungo la Promenade di Santa Monica. Un uomo armato di coltello si è avvicinato ad un blindato, tentando di assaltarlo. La guardia di sicurezza del mezzo ha aperto il fuoco. Immediato anche l’intervento della polizia che ha esploso tre colpi contro l’uomo. Il sospetto è riuscito a fuggire ma è stato raggiunto e bloccato dagli agenti. L’area è stata isolata per diverse ore e alcune aziende hanno chiuso in blocco.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il buono postale regalato dalla nonna è scaduto e non pagabile, la nipote vince la causa

  • Perugia-Ancona, incidente tra auto e camion: muore 30enne

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 20 settembre: tutti i dati comune per comune

  • Occhio allo smishing, la nuova truffa svuota conto corrente: basta rispondere ad un sms

  • Fiera dei Morti, il Comune di Perugia pubblica l'avviso per gli operatori

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 21 settembre: tutti i dati comune per comune

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento