menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Gattino ferito da un colpo di fucile, la responsabile della colonia felina: "Gesto ignobile"

Sant'Arcangelo di Magione, l'animale è stato trovato nella sua cuccia e portato dal veterinario

Spara e ferisce un gatto della colonia felina "I ragatti del lago". L'episodio è avvenuto a Sant’Arcangelo di Magione e l’autore del gesto è al momento ignoto.

Il fatto è stato denunciato dalla responsabile Francesca Brugiati. "Un fatto deplorevole – commenta Brugiati – Sicuramente devono aver sparato da un’abitazione perché nessuno in momenti come questi, con i controlli stradali che ci sono, viaggia in auto con una carabina. Il gatto ferito è tornato alla sua cuccia in colonia dove lo abbiamo trovato ed immediatamente ricoverato per le cure del caso".

La colonia dove il gatto aveva trovato accoglienza è certificata dall’Asl 1 Umbria ed è curata, insieme alla responsabile, da due volontarie.

"Recentemente la colonia – fa sapere la responsabile – è stata spostata nella zona dell’ex depuratore, arretrandola di un 150 metri e ritrovandosi così in un posto isolato dove si vedono raramente delle persone. Probabilmente, sentendo delle voci umane ed essendo animali docili, i più audaci si sono avvicinati alle case. Cosa che deve aver infastidito molto qualcuno che ha pensato bene di eliminarlo sparandogli".

Una volta che il medico veterinario che ha curato l'animale rilascerà il verbale "lo consegneremo alle autorità preposte. Ricordo, che il maltrattamento degli animali è considerato reato, ed è punibile con sanzioni amministrative e penali" conclude Brugiati.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, bonus di 2400 euro: ecco a chi spetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento