Il nascondiglio "perfetto" per la droga? Il cestello della lavatrice, in quattro condannati

Patteggiamento accolto a 1 anno e sei mesi. La marijuana era nascosta fra il cestello e il telaio della lavatrice

Immagine d'archivio

Marijuana nascosta dentro il cestello della lavatrice. Quattro nigeriani, arrestati lo scorso 29 aprile a seguito di una perquisizione dei carabinieri di Perugia, sono stati condannati a un anno e sei mesi dopo la richiesta di patteggiamento accolta dal giudice Verola. Sei involucri di nastro da pacco di colore marrone contenente marijuana erano occultati fra il cestello e il telaio della lavatrice nel bagno dell'appartamento; i militari sono riusciti a scoprire il nascondiglio della droga e a sequestrare sette telefoni cellulari, mentre in tasca di uno degli indagati, una busta di plastica una busta termosaldata con all'interno altra marijuana. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni regionali Umbria, il sondaggio: scegli e vota il tuo Presidente e il partito o lista o movimento

  • Nuovo concorso pubblico: 616 posti a tempo indeterminato, basta la licenza media

  • Elezioni regionali, nuovo sondaggio sull'Umbria: Tesei avanti su Bianconi, la forbice e il numero degli indecisi

  • Università di Perugia, premio alla miglior tesi di laurea: ecco la vincitrice

  • La Cena degli Sconosciuti arriva a Perugia: come funziona

  • Cancella la striscia continua con pennello e vernice: "Ero stanco di fare il giro lungo per rientrare a casa"

Torna su
PerugiaToday è in caricamento