Giovedì, 16 Settembre 2021
Cronaca

Cinquanta euro è il costo per lo "sballo": quando la droga arriva da Scampia

In mezzo alla complicata vicenda sono finiti anche un uomo e una donna, accusati di aver messo in piedi un giro di spaccio tra Perugia, Assisi e Scampia

Cinquanta euro. È questo il prezzo di una bustina di eroina. Basta fare due passi in piazza del Bacio per trovarla e mettersela in tasca. Sostanza stupefacente "buona", così la pensano i corrieri della droga che, a giorni alterni, si recano fino a Scampia, cercando in uno dei quartieri più malfamati del napoletano, il pusher di fiducia. Poi, il viaggio di ritorno e, infine, la vendita al dettaglio nel capoluogo umbro. A descriverlo sembra semplice. Ma la realtà è ben diversa. A testimoniarlo il processo che si è aperto oggi, martedì 14 giugno, davanti al gup Lidia Brutti.

A finire in manette un uomo e una donna, accusati di essere due spacciatori ormai da tempo appartenenti al giro. Ma le accuse mosse nei confronti di uno di loro non si fermano qui. Secondo il pubblico ministero l'uomo si sarebbe inoltre colpevole di avere rubato, insieme a una terza persona, finita in manette anch'essa, un'auto. Ed è proprio il terzo protagonista di questa vicenda, difeso dall'avvocato Michele Iacomi, ad essere stato accusato per un delitto che pare non aver commesso. L'uomo è stato inizialmente indagato, non solo per il furto, ma anche per il reato di spaccio. In realtà sembrerebbe che il ragazzo abbia solo accompagnato i due complici a Scampia. Qui avrebbero acquistato la droga e infine sarebbero ripartiti alla volta di Assisi, dove risiedono.

Lungo l'elenco dei clienti apparso sul capo d'imputazione che, stando a quanto raccolto durante le indagini, si recavano dalla coppia, difesi dagli avvocati Franco Libori e Delfo Berretti, per acquistare la sostanza stupefacente. Ma anche questo sarà tutto da dimostrare.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cinquanta euro è il costo per lo "sballo": quando la droga arriva da Scampia

PerugiaToday è in caricamento