rotate-mobile
Cronaca Corciano

Spaccate, in due fermati dopo il colpo alla Coop di Ellera

Trovati a bordo di un'auto rubata e già usata in altri colpi. Ferito un poliziotto da uno dei due che aveva tentato la fuga

Ancora una spaccata. Ancora una volta i responsabili individuati nell'arco di poco tempo. E' successo la scorsa notte a Ellera di Corciano, dopo il furto compiuto ai danni del supermercato Coop. 

La polizia ha arrestato in flagranza di un uomo di origini tunisine di 41 anni e di un cittadino spagnolo di 40, ritenuti responsabili, in concorso tra loro, di furto aggravato, ricettazione e, per il solo cittadino tunisino, di resistenza a pubblico ufficiale. 

In particolare, alla luce di una recrudescenza di episodi di furto aggravato ai danni di esercizi commerciali commessi di recente a Perugia, con la citata modalità, è stato attivato un servizio di controllo mirato da parte della squadra mobile. Intorno alle 22 di ieri, da Ellera è arrivata la segnalazione di una spaccata ai danni del supermercato del quartiere a cavallo tra i comuni di Corciano e Perugia. Nell'immediatezza è stata bloccata un Suzuki Swift, anch'essa rubata e segnalata come ariete utilizzata per altri colpi con la stessa tecnica, ai danni di alcuni esercizi commerciali.

Nel corso delle attività di controllo, il cittadino spagnolo è stato subito bloccato, mentre il tunisino aveva tentato di scappare, abbandonando nella corsa parte della refurtiva che aveva tra le mani, ma era stato raggiunto e bloccato, nonostante il tentativo di impedire a calci e pugni l'arresto. Il poliziotto ha riportato lesioni guaribili in sette giorni. I riscontri dai filmati delle telecamere di sicurezza hanno poi dato riscontri sulla presunta responsabilità dei due indagati, recuperata merce per 4mila euro. I due sono in carcere a disposizione dell'autorità giudiziaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccate, in due fermati dopo il colpo alla Coop di Ellera

PerugiaToday è in caricamento