Giovedì, 18 Luglio 2024
Cronaca

Perugia, spacca il vetro di un'auto per rubare il cellulare sul sedile e ferisce la conducente: processato per rapina

L'uomo è stato riconosciuto dalla vittima nelle foto segnaletiche e dai filmati di una telecamera di sorveglianza

Spacca il vetro di un’auto ferma al semaforo, ferisce la conducente e fugge con il cellulare, ma viene riconosciuto dalla vittima nelle foto segnaletiche e nei filmati di una telecamera di sorveglianza e finisce sotto processo per rapina.

Un 53enne di Perugia, difeso dall’avvocato Gaetano Figoli, è finito davanti al giudice perché “con violenza consistita nel rompere il finestrino del lato destro dell’autovettura all’interno della quale si trovava” la proprietaria, “che veniva investita da frammenti di vetro riportando escoriazioni alle mani”, si sarebbe impossessato “del telefono cellulare … che la persona offesa teneva appoggiato sul sedile lato passeggero”.

La contestazione di rapina, e non di furto, perché “per garantirsi il profitto del reato e l’impunità, usava violenza” ai danni della vittima “che per impedirne la fuga e la sottrazione definitiva del telefono, lo afferrava per il giaccone che indossava” mentre il rapinatore “si dimenava al fine di divincolarsi, scaturendono così una colluttazione nel corso della quale la persona offesa riportava dolorabilità alle braccia”.

L’episodio è avvenuto a Perugia il 2 gennaio del 2020. Nel corso dell'udienza di oggi sono stati sentiti come primi testimoni la persona offesa e i rappresentati delle forze dell'ordine che hanno rintracciato l'imputato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perugia, spacca il vetro di un'auto per rubare il cellulare sul sedile e ferisce la conducente: processato per rapina
PerugiaToday è in caricamento