Cronaca

Aggredisce il rivale per gelosia e gli rompe naso e denti: sotto processo per lesioni

Lite tra due giovani: uno finisce in ospedale con ferite guaribili in oltre 30 giorni

Una ragazza contesa e una gelosia fortissima. Sono gli elementi di un procedimento giudiziario che ha portato in tribunale un cittadino cinese di 32 anni, accusato di aver picchiato il rivale.

Scorrendo il capo d’imputazione ci si trova di fronte ad un vero e proprio pestaggio con naso rotto, occhio gonfio, labbro spaccato e dente traballante.

Il 32enne, difeso dall’avvocato Lisa Ficai è accusato di aver aggredito e ferito un connazionale “colpendolo con pugni al volto” e di aver provocato al rivale “lesioni personali consistite in frattura ossa nasali, edema retinico occhio sinistro, contusione abrasa del labbro superiore, sub lussazione dentaria”. Ferite medicate all’ospedale di Perugia e giudicate guaribili dai medici in 30 giorni.

L’aggressione sarebbe avvenuta il 7 agosto del 2018 a Perugia, adesso il processo, anche se dell’imputato non c’è più traccia da tempo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggredisce il rivale per gelosia e gli rompe naso e denti: sotto processo per lesioni
PerugiaToday è in caricamento