Martedì, 16 Luglio 2024
Cronaca

Beccato per spaccio, nell'appartamento salta fuori un bottino di orologi e cellulari rubati

Sotto processo per possesso e spaccio di droga, ma anche per ricettazione

Beccato con la droga in tasca, perquisiscono l’appartamento e trovano un bottino di oggetti rubati.

Un albanese, difeso dall’avvocato Rossella Maiorano, è finito davanti al giudice per spaccio di droga e ricettazione.

L’uomo è stato arrestato nel 2017 dalle forze dell’ordine, sorpreso a spacciare droga in città.

Oltre alle manette era scattata anche la perquisizione dell’appartamento dove viveva ed erano saltati fuori orologi, telefoni cellulari, borse, giacconi e tanti altri oggetti di sicura provenienza furtiva, visto che l’uomo non ne aveva saputo, né potuto giustificare il possesso.

Così nel corso della direttissima per spaccio di droga, all’uomo era stato anche contestato il reato di ricettazione.

Il processo è ancora in corso, l’ultima udienza è stata rinviata per le ricerche dell’imputato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Beccato per spaccio, nell'appartamento salta fuori un bottino di orologi e cellulari rubati
PerugiaToday è in caricamento