rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cronaca

Vigili del fuoco, la solidarietà arriva in Kosovo: divise e materiale in dono ai colleghi

Consegnate 450 divise non più utilizzate all'associazione Guardo Avanti di Gualdo Tadino che provvederà alla distribuzione. Il progetto realizzato insieme all'Associazione insigniti dell'Ordine al Merito della Repubblica

Circa 450 divise non più utilizzate e utilizzabili dai vigili del fuoco, ma ancora in buone condizioni, alcune mai indossate, da destinare ai colleghi del Kosovo, in prevalenza volontari. Il progetto di solidarietà, partito da Perugia, arriva fino a Mitrovizza con il carico di materiale che sarà consegnato nelle mani di carabinieri del Msu  che provvederanno alla consegna.

L'iniziativa nasce dall'associazione Guardo Avanti, il cui presidente, Oriano Anastasi, oltre ad essere stato sindaco di Valfabbrica, è vigile del fuoco, in collaborazione con l'Associazione nazionale insigniti dell'Ordine al Merito della Repubblica, sezione di Foligno/Valle Umbra, del presidente Cladio Zeni, e dalle esperienze condivise proprio in Kosovo durante alcune missioni. Un legame creato sul campo che non si è perso nel tempo e che ha permesso la realizzazione di questo progetto di solidarietà, presentato oggi, venerdì 15 novembre, al comando provinciale di Perugia, alla presenza del comandante Michele Zappia e del procuratore generale della Corte d'Appello di Perugia, Fasuto Cardella, che ha accolto da subito la possibilità di ampliare questo legame, con iniziative divulgative e di approfondimento su tematiche giuridiche, come le misure a contrasto dei reati contro le donne. 

Un gemellaggio che continua a crescere e che ora, con questa iniziativa, si fa ancora di più concreto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vigili del fuoco, la solidarietà arriva in Kosovo: divise e materiale in dono ai colleghi

PerugiaToday è in caricamento